LA STORIA

 

DAL 1969 la famiglia Viotti coltiva la passione per la vite e per il vino a Castel Rocchero, piccolo paese medievale situato tra le dolci colline dell’Alta Langa Astigiana e dell’Alto Monferrato. Un territorio vocato alla monocoltura della vite, custode di tradizioni e di una ricca cultura eno-gastronomica. Con passione e dedizione Bianca Viotti e il papà Guido portano avanti la tradizione di famiglia. Dalla prima bottiglia di vino del 1969 ad oggi, una storia tutta da raccontarE.

 

IL PRESENTE

 

Dal 2000 Viotti Vini inizia ad essere una delle prime Aziende a produrre e mettere in bottiglia l’Albarossa. Un nome unico e una storia unica. Tutto ebbe inizio nel 1939 grazie al Prof. Giovanni Dalmasso, uno dei più importanti ampelografi che l'Italia abbia mai avuto. Egli infatti realizzò una serie di incroci varietali che vennero archiviati in una collezione viticola della regione Piemonte e che non vennero mai messi a dimora. Una cinquantina di anni dopo il prof. Mannini del C.N.R. di Torino,

 

 

 

decise di studiare da vicino questi incroci, impiantandoli nella Tenuta Cannona, centro sperimentale vitivinicolo della regione Piemonte. Tra questi fu ritrovata l'Albarossa, un vero e proprio vitigno autoctono a bacca nera ottenuto dall’incrocio di “mamma” Barbera e “papà” Nebbiolo (Nebbiolo di Dronero, storicamente coltivato sulle pendici ai piedi delle Alpi Marittime). La nostra Azienda ritrovò in questo vitigno la massima espressione del territorio piemontese e decise così di iniziare a investire su questo vino, grazie anche alla vocazione dei nostri terreni e alla loro posizione… Da qui nacquero l’Albarossa, il Munferié e il Lù, Metodo Classico di Albarossa.

 

FILOSOFIA

 

La nostra Azienda da sempre seleziona le uve con cura e nel massimo rispetto dell’ambiente praticando la “lotta integrata” (pratica di difesa delle colture) . Durante i nostri processi di vinificazione, si prediligono vasi vinari in acciaio e in seguito, per alcuni dei nostri vini, affinamento in botti di legno. Non si eseguono, per scelta, torchiature delle vinacce.

 

ETICHETTE D'AUTORE

 

Ogni vino è vestito da un’opera speciale disegnata appositamente per Viotti Vini da un’artista, nonché caro amico di famiglia (Walter Pozzebon). Ogni bottiglia racchiude in sé, ancora prima di aprirla, tutta la sua storia espressa sotto forma artistica. Ad ognuno di voi la piena libertà di interpretarle.